Web ufficiale del turismo di Formentera

Spiagge

Llevant

Ideale per “staccare la spina” e godersi un paesaggio praticamente intatto

La fama di playa de Ses Illetes potrebbe rischiare di mettere in ombra le altre spiagge che fanno parte del Parco Naturale di Eivissa y Formentera, ma la vicina playa de Llevant non ha assolutamente nulla da invidiare alla prima.

Come suggerisce il nome, questa spiaggia si affaccia a est e occupa l’intera costa opposta di Illetes sulla penisola di es Trucadors. In alcuni tratti, la loro vicinanza è tale che percorrendo soli cinquanta metri è possibile passare da una spiaggia all’altra o stendere l’asciugamano in mezzo alle due e godersi il meglio di entrambe le coste.

Anche questa spiaggia dispone di un litorale di 1.450 metri di sabbia bianca e acque cristalline con le tonalità di azzurro tipiche di Formentera. La larghezza media è di circa 90 metri e in alcune aree sono presenti delle sporgenze rocciose che creano dei piccoli “rifugi”. Verso sud troviamo la vicina playa de ses Canyes, mentre la Punta des Trucadors delimita a nord la playa de Llevant. Il suo ampio sistema di dune, con numerose passerelle che consentono di attraversarlo, e il piccolo bosco di Llevant, separano la spiaggia dalle saline, completando così questo incredibile ambiente naturale dall’elevato valore ecologico.

Uno dei vantaggi di questo luogo è il fatto di essere perfettamente protetto dai venti che soffiano verso ovest. Anche se per tutta l’estate predominano i venti di Levante, che interessano principalmente questa spiaggia, le onde sono generalmente leggere.

Le sue caratteristiche sono molto simili a quelle di Playa de Ses Illetes e, in effetti, è frequentata da coloro che cercano un’alternativa al suo affollamento. Llevant è l’ideale per “staccare la spina” e godersi un paesaggio praticamente intatto. Sulla spiaggia troveremo solamente alcuni chioschi dove gustarsi un menù in riva al mare senza doversi allontanare dall’arenile. La vista verso la costa orientale di Formentera in lontananza e le sue ampie zone sabbiose, ne fanno un magnifico angolo di paradiso per trascorrere una giornata estiva o per delle lunghe passeggiate durante l’inverno.

Come le altre spiagge situate all’interno del parco naturale, è necessario pagare una quota per entrare in auto o in moto, ma ne vale la pena se si vuole scoprire l’aspetto più tranquillo di quest’area protetta. Quindi, seguendo la strada che costeggia l’Estany Pudent da La Savina, troveremo i diversi accessi che conducono all’arenile.

Eventi a Formentera