Web ufficiale del turismo di Formentera

Paesi

La Savina

Punto di collegamento per residenti e visitatori

All’estremità occidentale dell’isola troviamo il porto di La Savina, luogo di passaggio obbligato per tutti i visitatori, in quanto qui attraccano tutte le imbarcazioni provenienti da Ibiza. Questo porto si estende dall’Estany des Peix e termina a Sa Sequi.

Il porticciolo è stato creato tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo allo scopo di offrire ai proprietari delle imbarcazioni ormeggiate nell’Estany des Peix un luogo alternativo di rimessa. Nel corso degli anni è diventato un punto chiave per l’esportazione del sale raccolto e sono state sviluppate infrastrutture di ogni tipo per favorirne il trasporto. Oggi tutte queste strutture sono state convertite ad uso turistico e il porto è divenuto la principale fonte di approvvigionamento di tutta l’isola.

Essendo il punto di collegamento per tutti i residenti e visitatori, in estate è un continuo viavai di persone in partenza e in arrivo. Varie compagnie di navigazione attraccano qui e prevedono diverse rotte per mantenere l’isola collegata per tutto il giorno. Eccezionalmente i servizi possono essere interrotti in caso di condizioni meteorologiche avverse, specialmente nei mesi invernali.

Una volta sbarcati in questo incantevole porto ci imbattiamo nella sua rinnovata stazione marittima in cui è possibile prenotare biglietti o fare uno spuntino. Accanto si trova un grande porto turistico in cui ormeggiare barche private o noleggiarle per godersi una giornata di navigazione nelle acque di Formentera. Proseguendo sul lungomare che costeggia il porto troveremo varie compagnie che fin dalle prime ore del giorno offrono ogni genere di veicoli. Ci sono anche diversi bar e ristoranti dove si può bere qualcosa mentre si gode l’atmosfera del porto. Dietro tutti questi edifici, troviamo le dighe che proteggono La Savina dalle mareggiate.

Se continuiamo a camminare intorno al porto troveremo altri esercizi di noleggio auto, ristoranti, hotel… ma l’elemento più affascinante della zona è il suo mercatino hippy che si svolge ogni pomeriggio.

Il paesaggio viene completato dai resti dell’antica diga che occupa l’estremità sud-est del porto e da dove inizia una bella pista ciclabile che conduce al Parco Naturale. E per concludere degnamente la visita, non c’è niente di meglio che ammirare il tramonto sul lato ovest del porto, il modo migliore per salutare l’isola prima di partire.

Eventi a Formentera