Pagina en fase beta 
Spiagge


L'isola

Formentera è famosa e valutata turisticamente per le sue spiagge dalla fine sabbia bianca ed acua trasparente che affascinano il visitatore con le sue tonalità turchesi. Si tratta di spiagge protette e poco alterate dall'uomo, ma situate in un territorio dotato di moderne infrastrutture turistiche a carattere familiare. Osservando i contorni peculiari di Formentera, si possono stabilire tre lunghe distese di spiagge: sul lato nord-est le coste di Llevant e Tramuntana, sul lato opposto, la costa nord-ovest con le spiagge più famose dell'isola, Illetes e Cavall d'en Borràs, a sud, la costa di Migjorn. 

La penisola di Es Trucadors, a nord dell'isola, è una lunga lingua di sabbia che si assottiglia da sud a nord. In questa si formano le spiagge di Llevant, Ses Illetes e Es Cavall d’en Borràs che occupano il lato ovest. Illetes è la spiaggia più famosa dell’isola e la più visitata dai turisti. Malgrado che nelle ore centrali della giornata si registra un gran affollamento, a piedi, al di là dell’ultimo parcheggio autorizzato, è possibile trovare tratti quasi deserti, anche in alta stagione. Inoltre, la vicina spiaggia di Llevant è molto meno affollata rispetto a Illetes. Occupa tutto il lato est (levante) del arenal ed è dotata anche di sabbia bianca e fine benché ci siano piccole superfici rocciose. Andando verso nord, queste due spiagge distano così pochi metri che si può estendere l'asciugamano nel mezzo e contemplarle entrambe allo stesso tempo. 

Tutto questo territorio si trova all’interno del Parco Naturale di Ses Salines d’Eivissa e Formentera, un’area di grande protezione ambientale. Quelli che la visitano in moto o in auto devono pagare una tassa all'ingresso del parco, quelli che invece entrano a piedi, in bicicletta o con un veicolo elettrico possono percorrerlo gratuitamente.

Sulla naturale continuazione di Es Trucadors, troviamo S’Espalmador, un’isola privata ma di pubblica fruizione. È molto facile da esplorare a piedi ed ha diverse spiagge, la spiaggia più visitata è quella di S’Alga, sulla costa occidentale. Per accedere a S’Espalmador (è vietato attraversare a nuoto a causa delle correnti marine) bisogna farlo attraverso una società locale che effettua ogni giorno diverse escursioni, con partenza dal porto di La Savina e con scalo sulla spiaggia di Illetes. Altre opzioni includono una gita nautica organizzata o l’affitto di una barca.

L'altra grande spiaggia di sabbia e quella di Migjorn. La sua estensione di 5 km a forma di mezzaluna copre tutto il sud dell'isola dalla zona di Es Mal Pas fino alla zona di Es Copinar. La spiaggia di Migjorn ha settori con toponimi propri che differiscono una zona dalle altre, da ovest ad est: Es Mal Pas, Es Ca Marí, Racó Fondo, Còdol Foradat, Es Valencians, Es Arenals e Es Copinar.

Merita una menzione speciale Es Caló des Mort, una piccola cala vicino alla spiaggia di Migjorn separata dalla zona di Es Copinar da un’area rocciosa e ripida. 

Sulla costa occidentale dell'isola dominano le scogliere, fra le quali appare una piccola baia naturale di grande bellezza e acque cristalline. È la spiaggia di Cala Saona, molto apprezzata dalle famiglie, dal momento che le acque sono poco profonde. Inoltre, è incorniciata da piccole scogliere e da un gran numero di scivoli di carenaggio in buone condizioni.

La costa de Tramuntana occupa la parte nord centrale dell’isola ed è un tipo di costa rocciosa bassa. È gratificante percorrerla a piedi, a partire dal Racó de sa Pujada, e tra i numerosi tratti rocciosi è relativamente facile trovare angolini e anfratti di sabbia. È uno dei luoghi più tranquilli, anche in alta stagione. L'unica cittadina costiera di questa zona, Es Caló de Sant Agustí, è molto apprezzata da residenti e dai visitatori per il suo porto di pescatori e le sue prestigiose strutture gastronomiche. A soli 2 minuti a piedi, si trova Ses Platgetes, due piccole baie adiacenti in cui la sabbia si alterna con superfici rocciose.  

Nella parte più occidentale di questa costa  troviamo Cala en Baster, una caletta rocciosa circondata da alte pareti calcaree in cui si possono ammirare scivoli di carenaggio realizzati in grotte naturali. Per un facile accesso ad essa bisogna introdursi dal paesino di Sant Ferran.

A Formentera ci sono 2 spiagge adattate a persone con mobilità ridotta: Es Pujols e Arenals. Entrambe sono dotate di rampa d'accesso, piattaforma all’ombra, corrimani, sedie anfibie e bagnini. Arenals ha bagni per disabili e parcheggio riservato. 

Per ulteriori consigli pratici ed informazioni consultare il Catalogo Spiagge.


mostrar_en_view: 
descarga: